La Fucina – pizza “innovativa” e inimitabile

Share  

Una Tavola che riteniamo “Intoccabile” per la costante qualità di cibo e servizio sperimentati! Link alla lista completa degli Intoccabili

- immagine realizzata da Tavole Romane -

 

NEW! Tavole Romane è tornata in visita: leggi gli aggiornamenti seguendo il link

Alcuni amici “fidati” ci avevano ben parlato di questa Tavola e naturalmente ci siamo precipati a provarla…zona portuense, già teatro di altri nostri locali preferiti! 
Tornano i ricordi del nostro primo ingresso alla Fucina: locale semplice e curato, padrone di casa letteralmente innamorato del suo mestiere e del magico lievito madre che qui tutto muove e solo qualche coperto servito. E’ passato circa un anno da quel giorno e le presenze sono esplose: ora è praticamente impossibile trovare posto se non con prenotazione. Nel weekend è addirittura consigliabile prenotare nei giorni precedenti.
D’estate si apprezza il giardino interno, reso gradevole dalla sistemazione degli spazi e dai grandi ombrelloni bianchi che nascondono la vista dei condomini sovrastanti.  

Le nostre pagelle:   

  • Ospitalità 8
  • Ambiente 6,5
  • Mescita 7,5
  • Antipasti non presenti
  • Pizza 10
  • Dessert 8

Prezzo:   

  • Pasto: 25€

In Breve:
Una vera rivoluzione nel fare pizza a Roma…
 

Informazioni pratiche:
Sito web: www.pizzerialafucina.it
Indirizzo: via Giuseppe Lunati 25/31, 00149 Roma (come arrivare)
Orario: 19.30-23.30 (chiuso la domenica)
Tel. 06.5593368 

…dalla nostra esperienza:    

Qui la pizza regna sovrana! Nè antipasti, nè altro: solo pizza. Rigorosamente preparata con lievito madre, farine e ingredienti biologici, dalle verdure agli ortaggi, dal pesce a carni e salumi…e solo quello che passa la stagione e ancor di più i fidati produttori! Ogni volta restiamo incantati dall’accoglienza che il Proprietario riserva a quasi tutti i tavoli e dai suoi racconti di presentazione delle pizze del giorno, sempre puntualmente appuntate anche sulla lavagna.
Circa una volta al mese – secondo la disponibilità delle materie prime – vengono organizzate serate degustazione a prezzo fisso con mescite abbinate.
Dopo averla provata qui, nessuna Pizza vi sembrerà ugualmente buona!
Si fa pagare (una Margherita 12€, una pizza ricercata 18-22€) ma li vale tutti… 

Pizze:  vengono servite già tagliate a spicchi in modalità degustazione. Siamo soliti accompagnare una margherita con un’altra pizza, ogni volta diversa: obiettivo arrivare a provarle tutte! In verità tante ne abbiamo già assaggiate e dobbiamo ammettere che nessuna ci ha mai deluso. Pertanto citiamo solamente – si fa per dire! – quelle che ci hanno incantato:
- pizza con crema di zucca, patate insaporite al forno con rosmarino e parmigiano invecchiato 24 mesi
- pizza con uova di trota iridea, provolone delicato artigianale, crema di patate e mozzarella di bufala
- pizza con pistacchi di Bronte, funghi e mortadella artigianale
- pizza con lardo di cinta senese  artigianale, carciofi spadellati e patate al forno al legna
L’impasto è fragante e sempre digeribile…ma la magia vera a nostro avviso sta nel fatto che ad ogni morso tutti gli ingredienti sono sempre perfettamente distinguibili al palato e dal sapore mai “sapido e unto”.    

Dessert:  provengono dalla vicina “Cristalli di Zucchero”…sempre per non distorgliersi dalla preparazione delle pizze e per pescare da una pasticceria altrettanto di livello (come le pizze). Un tempo evitavamo il dessert, ma ultimamente ci lasciamo conquistare da una “condivisione” di millefoglie con crema, che ci fa chiudere ancora più soddisfatti…se possibile…la cena. 

Un buon assortimento di birre artiginali in bottiglia e alla spina – sia classica pils che weiss – che ben accompagnano la degustazione. Per chi gradisce apprezzabile il tentativo di abbinare anche vini selezionati.

About these ads

5 thoughts on “La Fucina – pizza “innovativa” e inimitabile

  1. Ciao,

    condivido la recensione pubblicata. Il mio consiglio è di provare senza ombra di dubbio le pizze “di stagione” fuori menu, sono particolari ed ottime.

    Si nota la pasta della pizza diversa dalla solita così come i buoni ingredienti.
    Le pizze sono molto ricche di ingredienti naturali e sono tutte da provare, per ora ho iniziato da quelle di terra, quella di mare le lascio per ultime per un mio gusto personale.

    Mi è piaciuto molto l’idea di ricevere le pizze una alla volta, in modo da poterle assaggiare (direi quindi “degustare”) tutte e sempre calde.

    Una nota importante: si tratta di quei pochi casi in cui il locale non è pieno all’inverosimile di tavoli spesso uno sopra l’altro in cui si esce con la testa che scoppia a causa del rumore. I tavoli sono pochi e ben distanziati, finalmente si riesce a parlare con gli altri amici in tranquillità.

    Anche l’arredamento è piacevole così come la tovaglia sul tavolo.

    Il prezzo è quello riportato nella recensione, aggiungo quello dei dolci sui 6 euro.

    Concludo dicendo che si tratta sicuramente di un posto in cui tornare per provare una buona pizza diversa dalle solite.

  2. Pingback: La Gatta Mangiona – storica pizza “alta” a Monteverde « Tavole Romane

    • E’ una pizza particolare, diversa sia dalla classica napoletana sia dalla sottile romana…c’è chi la definisce “focaccia gourmet”. L’impasto è abbastanza alto, soffice e lievitato alla perfezione. Gli ingredienti sono selezionati tra produttori di nicchia e tipicamente vengono aggiunti quasi a fine cottura della pizza.

      Ma anche la descrizione più dettagliata non rende a sufficienza il gusto di questa pizza…bisogna provarla! ;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...