ViVi Bistrot – mangiar bene a Villa Pamphili

Villa Pamphili

NEW! Tavole Romane è tornata in visita: leggi gli aggiornamenti seguendo il link

La cornice in cui si colloca ViVi Bistrot è praticamente indescrivibile!
Nel cuore di uno dei “polmoni verdi” più belli di Roma – Villa Pamphili – si trova questa graziosa casetta che all’interno riserva tante piacevoli sorprese. Ambiente curato, soffitto con travi a legno in vista, tavoli giustamente distanziati tra loro e in alcuni casi corredati di divanetto per accomodarsi, bancone semicircolare sovrastato da una composizione originale di cestini da pic-nic e fiori. Alle pareti non si possono non notare – accatastati – i cestini di cartone “a portar via”,  in cui servono una “colazione” da consumare sui prati della Villa!  E già…qui oltre a consumare il brunch, si può prendere un thè nel pomeriggio, cenare ma anche attrezzarsi per il pic-nic. Alcuni tavoli all’esterno consentono di godersi le consumazioni anche all’aria aperta, ammirando la natura e il panorama. Le materie prime sono di buon livello e i piatti ben elaborati. Unico appunto al servizio che troviamo un po’ distratto: quando cerchi un cameriere sono “sempre tutti in tutt’altre faccende affaccendati”!

Le nostre pagelle (Brunch e Carta):

  • Ospitalità 6
  • Ambiente 7,5
  • Mescita non provata
  • Cibo 7,5
    • Salato 7,5
    • Dolce  7,5

Prezzo:

  • Pasto a buffet: 15€ acqua inclusa (piatto al buffet 11€)
  • Pasto alla carta: 30€

In breve:
Un posto che mancava…W ViVi Bistrot!

Informazioni pratiche:
Sito web: http://www.vivibistrot.com/
Indirizzo: nel parco di Villa Doria Pamphili, entrata di via Vitellia 102, Roma (come arrivare)
Orario: aperto 7 giorni su 7
Tel. 06.5827540

…dalla nostra esperienza:

Abbiamo messo piede in ViVi Bistrot una domenica mattina poco più di un anno fa, poco dopo l’apertura, e siamo rimasti sgomenti per  la calca presente e per il personale nel “pallone” più totale! Ma c’era da aspettarselo: un posto piacevole e con cibo di qualità nella splendida Villa Pamphili non poteva che essere invaso da folle di curiosi amanti della natura! Col tempo l’organizzazione è migliorata e ci è stato possibile provare questa Tavola sia per un panino a portar via, sia per il Brunch, sia per un pranzo a Buffet infrasettimanale. E proprio di quest’ultimo parleremo.

Citazioni dalla Cucina:

Buffet “il salato”:  una buona varietà di preparazioni. Per citarne alcune: cous cous ben sgranato condito con tonno, carote e formaggio (crediamo primo sale) e piacevole retrogusto di menta, mattoncino di pasta con ortaggi e besciamella, quiche “commovente” di cipolle fresche, frittate assortite, caprese di pomodoro con un lodevole fiordilatte , pane bruscato con humus ben riuscito, insalatina a taglio da condire, verdure grigliate o marinate e anche qualche piatto di carne (arrosti, polpettone o bocconcini di pollo fritto!).
Bancone “il dolce”:  sono diverse le preparazioni artigianali che tentano…dalla vetrina! Qui però il nostro preferito è il brownie…lo sanno proprio fare! Lo servono con una seducente panna leggera e aerea (si fa per dire) spruzzata da cioccolato in polvere. Abbiamo assaggiato anche il gelato artigianale (pistacchio) che ci è parso ben fatto…torneremo – chissà quante volte! – e assaggeremo altri dessert…

Share

About these ads

7 thoughts on “ViVi Bistrot – mangiar bene a Villa Pamphili

  1. Confermo!
    Il posto è delizioso, la cornice rilassante e trovo molto carina l’idea del pranzo al sacco che viene riposto in simpatiche e pratiche confezioni di cartone per facilitare pic-nic improvvisati al momento.
    Peccato solo per la folla che rende praticamente obbligatoria la prenotazione se si ambisce ad un tavolo all’aperto!

  2. Grazie Michele!
    Che ne pensi della nuova veste grafica del blog?
    Stiamo provando a tener conto dei preziosi suggerimenti e contiamo di migliorare ancora molte cose nelle prossime settimane…

  3. Ciao!

    Confermo le descrizioni, sia i pregi che i difetti, purtroppo è iperaffollato, ma si è in un ambiente come ne esistono pochi a Roma.

    Non ho azzardato a pranzare :) ma una mela su richiesta me l’hanno data e posso dire che sul pomeriggio tardi si può scegliere tra decine di tipi tè… C’è un “percorso” ad hoc,ti presentano una scatola in legno e scegli quello che più ti si confà :)

    Ma la prossima volta devo assolutamente assaggiare il brownie!!

    Ciao,
    Mario

  4. Provato oggi per un pranzo (4 adulti e due bimbi) seduti al tavolo fuori.Che dire?! “Cornice” bella (e lo credo..villa pamphili) cibo normale nè particolarmente buono, ma nemmeno cattivo.Giudizio di tutti e 4 i commensali? Pretenzioso.Il rapporto qualità/prezzo è lontanissimo dal definirsi buono visto che un semplice cuscus con ratatouille (minestrone) servito tra l’altro “asciutto” ovvero senza sugo nè la classica piada (non conosco il nome originale) è costato ben 14,00 Euro.Piatto di trofiette con bottarga e limone sempre lo stesso prezzo…il fatto é che il cibo ed il servizio non sono all’altezza di un “buon” ristorante, ma i prezzi che effettuano sono troppo vicini a quelli di ristoranti noti di Roma dove si mangiano piatti ad hoc, particolari e con materie prime di ottima scelta per non parlare del servizio.Per antipasto abbiamo chiesto l’humus di ceci che ci hanno servito con 4 pezzetti di focaccia (fina fina) ovviamente finita subito e poi?il resto dell’humus che faccio?lo bevo con una cannuccia?!Abbiamo dovuto chiedere se ci servivano il pane!!!!Considerato i prezzi che fanno questa è stata una caduta di stile che la dice lunga su quanto siano interessati alla soddisfazione del cliente. Purtroppo ci ha un pò delusi e il commento finale è: l’ennesimo posto ben reclamizzato, ma dove alla fine la cucina non è niente di eclatante mentre i prezzi troppo alti per ciò che offrono!

    • Grazie momo, apprezziamo il commento…aggiunge molte informazioni al racconto che abbiamo fatto noi sul pranzo a buffet, provato più volte in giorni infrasettimanali e a cui è riferito il buon rapporto qualità/prezzo (11€ per il piatto al buffet). Non è detto che lo sia per tutte le differenti tipologie di offerta.
      Un’osservazione…notiamo che i prezzi che hai riportato sono diversi da quelli del sito (12€ per le trofiette) speriamo non siate incappati in qualche errore o che non abbiano aumentato i prezzi con l’arrivo dell’estate!

  5. noi andiamo spessimo al bistrot e lo adoriamo. certo durante le domeniche di primavera sono letteralmente presi d’assalto sia come ristorante che come caffetteria e sicuramente il servizio è piu’ caotico. ma essendo aperti 7 giorni su 7 scegliamo altri giorni e adesso andiamo quasi sempre nel pomeriggio perchè servono un “tea time” stupendo con scones inglesi fatti in casa ect…

  6. Rapidissimo aggiornamento: Vivi Bistrot ha recentemente preso in gestione lo spazio caffetteria di Palazzo Braschi (http://www.vivibistrot.com/palazzo-braschi/).
    Offrono anche un servizio di Picnic Express, di cui usufruire per pranzare ad esempio nella vicina piazza Navona o dove si preferisce, e in più organizzano iniziative periodiche (tipo il giovedì L’APèRO’ Fabulous).

    Insomma una bella novità in centro! Contiamo di passare presto e magari di scriverne…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...