Sweety Rome – cupcake e brunch americano *Aggiornamento*

esterno Sweey Rome via Milano Roma

Aggiornamento 2014: il locale è attualmente chiuso, clicca qui per le ultime sui brunch a Roma

Aggiornamento del precedente articolo che consigliamo di leggere per una vista d’insieme su questa Tavola e per le informazioni pratiche.

Innegabile: Sweety Rome è ormai da tempo un habituè nelle nostre pagine più visitate, specie nel weekend o a ridosso quando pare che mezza Roma sia alla ricerca di brunch. E proprio questa frequentazione assidua – per la precisione nelle posizioni più alte del podio – lo scorso anno in occasione del nostro primo compleanno era culminata in un omaggio, tramutatosi poi in un goloso guest post reportage di Alessandra @lamelannurca. Ed è praticamente da allora che di Sweety non se ne parla più nel blog se non per citazioni in round-up e dintorni. E’ giunta dunque l’ora…

Cosa c’è di nuovo?

Continua a leggere

L’Asino d’oro – territorio chiama e creatività risponde *Aggiornamento*

Aggiornamento del precedente articolo che consigliamo di leggere per una vista d’insieme su questa Tavola e per le informazioni pratiche.

Giusto in questi giorni consideravamo che è trascorso poco più di un anno da quando Lucio Sforza ha mosso le cucine dell’Asino d’oro da Montesacro al cuore del Rione Monti, facendo parlare – e ancora parlare, parlare – di se nel corso dei mesi davvero tanti e tanti estimatori italiani e d’oltreconfine. Un esempio emblematico di neo-bistrot, tendenza sempre più agognata e che a Roma non può che calarsi in neo-trattoria come peraltro Lucio stesso definisce il suo “covo”.

E sempre di circa  un anno fa è la prima apparizione nel nostro blog. Da allora però a dire il vero di occasioni di “incontro” ce ne sono state molteplici tra nostri momenti di sosta, ripetute citazioni in consigli ad amici e messa in onda di un Food Tour (ita, eng) completamente ispirato alla cucina creativa di territorio che l’Asino porta in tavola.

Qualche sera fa poi l’ultimo cercato passaggio in compagnia della mitica Joni. Occasione: la presenza a Roma di un ospite speciale e la brama di tastare con “papille” come lo chef elaborasse in questo periodo una materia a noi cara…il carciofo…

Cosa c’è di nuovo?

Continua a leggere

Pizzeria Italia – al taglio…la regina è Margherita *Aggiornamento*

Aggiornamento del precedente articolo che consigliamo di leggere per una vista d’insieme su questa Tavola e per le informazioni pratiche.

Risale grossomodo a un anno fa (o poco più) il round-up della pizza scritto per Nile Guide su gradita richiesta di Erica Firpo. E’ dunque di allora la nostra ultima citazione della pizza a firma Amicone. E’ giunto il momento di una rinfrescata…

Cosa c’è di nuovo?

Continua a leggere

Gli Intoccabili di Tavole Romane: che aria tira…

Innegabile sia da un po’ che al nostro scrigno degli “Intoccabili” non mettiamo le mani. Non nel senso di frequentazione che può venir in mente ai più (quella non manca di certo), ma in quanto a rivisitazione della lista. Sì qualche aggiustamento qui e lì, qualche obbligato chi entra e chi esce (forzato anche da inevitabili nuove aperture-chiusure) ma nulla di più.  Per fortuna di “Intoccabili” si tratta e una certa tenuta nel tempo la conservano.
Chi sono gli “Intoccabili” di Tavole Romane? Ah si certo qualcuno, o forse più di qualcuno, potrebbe non saperlo. Gli “Intoccabili” sono i nostri locali di riferimento a performance costante in fatto di qualità-prezzo, o per meglio dire sorriso-portafoglio. Insomma i posti verso cui ci precipitiamo ad occhi chiusi quando non abbiamo voglia di pescare nel nuovo e nell’ignoto. Indirizzi per noi sicuri per intenderci e che non possiamo fare a meno di condividere, tanto che per renderli anche velocemente riconoscibili li abbiamo piazzati a portata di mano nella pagina accanto alla Home del blog.

Considerando comunque che di realmente intoccabile in fatto di gastronomia c’è poco, molto poco, l’impresa di “scova-Intoccabili” è sempre abbastanza ardua. Ecco dunque dopo RIpensamenti e RIflessioni la lista “Intoccabili 2012″ completamente RIvisitata, RIbaltata e RInnovata nella struttura con 3 posti scelti per ciascuna categoria. E le categorie sono diventate 25 per facilitare la ricerca.

Vi lasciamo con l’impegno di RInfrescarla per intero almeno una volta l’anno.
Buona lettura!
Ah dimenticavamo…come tutte le selezioni ci aspettiamo e ci auguriamo susciti assenzi e dissenzi, che  se vorrete condividere non potrà che solleticarci curiosità…

Ecco qui allora le  nostre Tavole “Intoccabili”.

La Baia di Fregene – trattoria di mare all’insegna della qualità *Aggiornamento*

Aggiornamento del precedente articolo che consigliamo di leggere per una vista d’insieme su questa Tavola e per le informazioni pratiche.

E’ una domenica di marzo e Roma è intenta a correre la sua 18esima maratona. Gli atleti e gli appassionati accorsi in città le conferiscono al tempo stesso un’atmosfera carica di fascino ma anche un’aria spettrale, complice – non v’è dubbio – l’inevitabile blocco mezzi e i nastri gialli corri-via che ricordano di svuotare le strade della maratona.  E così anche Roma si divide tra chi ammaliato da quel fascino ha voglia di sbirciare o addirittura di unirsi alla corsa e chi preferisce usare l’evento come scusa per lasciare la città e riversarsi “fuori-porta”. Noi a dire il vero un po’ a metà tra chi vuole curiosare e chi anela ad approfittare della giornata quasi primaverile (vento a parte), dopo una mattinata passata a vedere chi l’avrebbe spuntata all’ora di pranzo imbocchiamo la strada per Fregene, direzione la Baia e forse anche Puntarella Rossa ha avuto medesimo pensiero più o meno lo stesso giorno! Prima o poi ci si incrocierà nelle rispettive scorribande gastronomiche…

Cosa c’è di nuovo?

Continua a leggere

Sorpasso – Vin Cafè Cucina da mattino a tarda serata

Capita che per un motivo o per un altro tiri tardi – impegni, imprevisti, teatro o cinema – e hai voglia di farti un bicchiere e smangiucchiare un piatto caldo.
Capita che nel cuore del quartiere Prati (pensa un po’ quello più diurno di tanti altri!) da più o meno otto mesi il Sorpasso, costola del noto e già “nottambulo” Passaguai ti aspetti fino all’una circa. Orari insoliti in città.
Due vetrine su strada: insegna “Vin cafè” una e “Cucina” l’altra. Nel mezzo a muro la firma “Sorpasso” ti dice che sei all’indirizzo esatto. Continua a leggere