Streetfood @ Roma: i panini gourmet di Romeo e gli altri Top!

streetfood2014_collage1_wm

Metti insieme due autentiche “bombe”.
La prima: lo streetfood che straripa ormai in ogni dove tra consumatori accaniti (ovvio), “penne” del settore e naturalmente tra imprenditori, che intravedono chiare opportunità fisse e/o ruote-munite.
La seconda: il potere diffusivo dei social, che neanche si commenta più.

Ed ecco circa 1.000 votazioni in una settimana scarsa per il nostro contest a tema.
Per non parlare degli accessi curiosi al blog e il chiacchiericcio in commenti e messaggi.

Ne esce una Top9 altrettanto “esplosiva” che combina socialmente il “vecchio” e il “nuovo”, il consolidato e l’azzardo.
Socialmente si, nel senso più pieno e innovativo del termine: mostri sacri dello streetfood romano si alternano quindi nella classifica delle preferenze a recenti “generazioni” che cercano comunque di preservare- ciascuno a modo proprio - gli alti principi di uno streetfood di tutto rispetto, ossia qualità, attenzione alle tradizioni locali e prezzi accessibili.
E a dirla tutta talvolta – lo vedrete tra qualche riga – le nuove generazioni svettano proprio. Eh si, essere social nel senso più innovativo (stavolta) della parola premia. E non tanto per i risultati raggiunti in un sondaggio - che resta in ogni caso un “gioco” - quanto per l’attaccamento, buon per loro, generato nei fan. Insomma lo streetfood a Roma non è più solo la pizza di Bonci o di Roscioli, che rimangono comunque dei must, come pure non sono più lo spiccato grande nome – vedi Volpetti o Eataly – e le guide ad attrarre per definizione.

Vediamoli dunque questi effetti e veniamo ai nomi in rigoroso ordine di gradimento con tanto di percentuali.
E non stupiamoci dunque se il capolista è quello che forse meglio coniuga l’immagine della tradizione e il desiderio di innovazione…

 1. I PANINI GOURMET di Romeo Chef&Baker e Ape Romeo 14%

romeo_panino2

2. LE TIGELLE dell’Ape “bruna” di Mozao (foodtruck) 13%

mozao_pic2

3. I FRITTI VEGETALI di FREEtto 12%

freetto_bancone

4. IL TRAPIZZINO 10%

trapizzino_2

5. LA PIZZA AL TAGLIO di Bonci  7%

04_pizzarium

6. LA PIZZA di Antico Forno Roscioli 5%

pizza_roscioli_pic1

7. LA PASTA ALL’AMATRICIANA di  Spasso Food 4%

spassofood_pic07

8. IL FILETTO DI BACCALA’ Dar filettaro a Santa Barbara 3%

filetto2

9. I PANINI CON RIPIENI ROMANI di Mordi e Vai al Mercato Testaccio 3%

nuovo_mercato_testaccio_pic8

Tra le proposte arrivate “fuori-lista” citiamo in particolare Gusto Più per la pizza a taglio nel quartiere Montesacro. Segnalato dapprima dalla cara Daniela senzapanna e poi risollevato più volte da altri lettori: non conosciamo questo indirizzo, ma ora toccherà rimediare!

E veniamo allo streetfood generalmente  preferito. Sapete quale è? Dal numero di voti ricevuti non v’è dubbio: tutto ciò che è farcito o ripieno sia esso pizza, panino, tigella, piadina o affini. Si accodano invece molti fritti (inclusi quelli di Arcangelo nella novità Supplizio) e chissà perché eravamo pronti a scommettere il contrario. Voglia di abitudini più “healty”?!

Che dire in conclusione? Da questo lato ci siamo al solito divertiti. Complimenti ai Top e ringraziamenti speciali a tutti coloro che hanno contribuito alla diffusione…e ancora a tutti quelli che hanno voluto dire la loro in questo piccolo “spazio di web”!

Come in ogni fine contest vi lasciamo inoltre – da scaricare per chi volesse – il pratico tascabile “Il Top dello Streetfood salato a Roma con i migliori 20 indirizzi raccolti insieme.

Immagini: siti e pagine facebook dei locali, foodspotting, agenzia Aromicreativi (Roscioli), Tavole Romane

Diciamo la nostra – votiamo il miglior STREETFOOD salato di Roma

streetfood_pic_wm

E dire che quando abbiamo iniziato a scrivere in questo spazio 4 anni  fa ormai di streetfood, o cibo di strada che dir si voglia, in blog e siti poco o affatto se ne parlava in modo approfondito! Di lì appunto il desiderio di parlare ops di scrivere oltre che di ristoranti e trattorie anche di posti in cui consumare in logica compra-mordi-fuggi fritti, pizza, panini, hamburger and so on. E ora a distanza di qualche tempo, con chissà quante calorie ingurgitate a furia di provare, dopo diverse decine di nostri post dedicati agli artigiani del cibo di strada a Roma, e ancora dopo festival ed eventi nati per rendergli omaggio nonché righe e righe scritte nel web sull’argomento  (si contano più di 1.000.000 di risultati se si googlano parole come streetfood, cibo di strada in coppia con Roma) eccoci qui col desiderio di coinvolgere tutti quelli che vorranno in uno dei nostri contest sulla materia.

E così dopo esserci messi tutti insieme in moto per scegliere il gelato, il cornetto, i supplì, carbonara-amatriciana-cacioepepe, i brunch è ora la volta dello streetfood salato! Occhio, solo salato per ora. E chissà che poi non ci scappi anche la versione dolce, a uso e consumo di tutti.

Continua a leggere

#mammaroma “Giubbonari – Chiavari” (numero 3)

mammaroma3_forno

Delle volte, l’unica cosa di cui si ha veramente bisogno è il silenzio.
La pace.
Il fuggire da quel costante “bla, bla, bla” (cit.) che ci passa vicino.
Quel chiasso informe, fatto di voci costanti e confuse che, passando per la tua testa, ha la chiara pretesa di entrarti lentamente dentro. Confondendoti.
Delle volte, passeggiando per Campo dei Fiori, è questa la sensazione che ho provato. Di insofferenza manifesta verso quella calca che soffoca la bellezza del luogo. E che ti si appiccica addosso violentemente.

Continua a leggere

20 locali (e più) da bere e da stuzzicare a Roma

aperitivo_foto1_wm

English version

Dopo aver trascurato a lungo l’argomento, complici anche le quanto mai numerose ricerche in materia sul blog, eccoci con un aggiornamento su come trascorrere le “ore” che precedono la cena (e perché no a volte anche il pranzo!),  sempre più spesso occasione di incontro e di relax, sia per spezzare la routine della settimana lavorativa, sia per assecondare i ritmi “lenti” del weekend. E negli anni ai drink – veri protagonisti romani dell’aperitivo – si sono sempre più affiancati gli assaggini “spezzafame” ora a buffet ora a piatto fisso, a seconda di come i locali personalizzano il “momento”. Tanto per restringere – nelle intenzioni – quella forbice che separa ancora troppo Roma da Milano.

Abbiamo lasciato fuori per ora gli aperitivi “dance”, chissà che non ne venga fuori un articolo dedicato!

Continua a leggere

Dove mangiare frappe e castagnole @ Roma

Frappe a Roma

Uova, zucchero, farina, burro o strutto, aromi, olio per friggere et voilà il gioco è fatto. Si perché frappe e castagnole altro non sono che mix metodici di questi ingredienti di base, che opportunamente combinati animano questi gloriosi dolci di carnevale. Variamente nominati lungo lo stivale, ma il risultato non cambia: strisce di pasta semidolce – fritte o al forno per i più salutisti – guarnite con zucchero, cioccolato fuso o miele nel caso delle frappe e palline di pasta morbida – anche qui fritte o al forno – lisce o ripiene di crema pasticcera, ricotta o ancora cioccolato nel caso delle castagnole.
Diciamolo una goduria se ben fatte! Si, benfatte, il che può sembrar banale ma proprio non lo è. Facile anzi incappare in versioni straunte che lasciano marcati segni sulla carta avvolgente e nello stomaco.

Comunque, poiché il Carnevale si avvicina e già se ne vedono vassoiate nelle vetrine di forni e pasticcerie ci siam detti…”perché non fare una rapida carrellata di indirizzi validi  in città? Alias indirizzi – a nostro avviso – da bollino “benfatto”.
Eccoci dunque, in rigoroso ordine alfabetico. E naturalmente chi vuole può aggiungere altri suggerimenti!

Continua a leggere

Tavole consigliate per Natale e Capodanno 2013/2014 a Roma

natale2013_larepubblica

Sembrava ieri – cari lettori di Tavole – eppure è già il quarto Natale che trascorriamo insieme! E quando questo periodo fa capolino c’è da poco da fare, automaticamente chiama consigli per Vigilia, pranzo di Natale, Cenone di Capodanno e dintorni. Quest’anno noi saremo in tutt’altro clima (molto più caldo!) ma i nostri suggerimenti non potevamo non lasciarveli appunto seguendo una tradizione a cui siamo ormai affezionati.
Ed eccoci il più possibile in anticipo per consentire a chi vuole di prenotare visto che in alcuni locali i posti già scarseggiano.

Benvenute naturalmente altre segnalazioni di qualità e stay tuned anche su facebook e twitter per dettagli menu/prezzi ancora non definiti o aggiornamenti dell’ultima ora che appunteremo!

Continua a leggere

Roma Eur non solo uffici: 10 posti dove mangiare nei dintorni di viale Europa

Eur_Europa_pic1

Son finiti i tempi in cui girovagare per le vie dell’Eur – notoriamente zona di uffici, di quelle stra-affollate in settimana e deserte nel weekend – alla ricerca di qualche buon boccone con cui sfamarsi non portava a nulla di buono o quasi. Certo qualche debita eccezione c’è sempre stata, ma era un’eccezione appunto. Ora a distanza di qualche anno da quando quelle sole eccezioni tenevano banco, qualcosa è cambiato: diversi sono a nostro avviso gli indirizzi degni di nota nell’area.

Continua a leggere

Gli “Intoccabili” 2013-2014 di Tavole Romane…

intoccabili2013_TR

In materia di “Intoccabili” avevamo preso un impegno: rinfrescare la lista almeno una volta l’anno. E’ giunto quindi tempo…
E a suggerire che è proprio il momento anche i numerosi accessi che di giorno in giorno la pagina accumula.
Continua a leggere

Settembre di Eventi: Fermentazioni, Taste of Roma e i 10 anni di Settembrini

Mentre l’estate volge al termine (ormai si può dire!), noi di Tavole ci riappropriamo di “carta e penna” e  la città torna naturalmente ai suoi ritmi frenetici, diverse e di rilievo sono le occasioni che animeranno Roma nelle prossime settimane.
Senza troppi giri di parole ecco dunque gli eventi di settembre a nostro avviso più rilevanti per gli appassionati di cibo, vino e birra.

flyer Fermentazioni

FERMENTAZIONI
Continua a leggere