Sweety Rome – cupcake e brunch americano *Aggiornamento*

esterno Sweey Rome via Milano Roma

Aggiornamento 2014: il locale è attualmente chiuso, clicca qui per le ultime sui brunch a Roma

Aggiornamento del precedente articolo che consigliamo di leggere per una vista d’insieme su questa Tavola e per le informazioni pratiche.

Innegabile: Sweety Rome è ormai da tempo un habituè nelle nostre pagine più visitate, specie nel weekend o a ridosso quando pare che mezza Roma sia alla ricerca di brunch. E proprio questa frequentazione assidua – per la precisione nelle posizioni più alte del podio – lo scorso anno in occasione del nostro primo compleanno era culminata in un omaggio, tramutatosi poi in un goloso guest post reportage di Alessandra @lamelannurca. Ed è praticamente da allora che di Sweety non se ne parla più nel blog se non per citazioni in round-up e dintorni. E’ giunta dunque l’ora…

Cosa c’è di nuovo?

Continua a leggere

Brunch a Roma: che si dice di nuovo?

English version

L’argomento deve tirare davvero molto! Ti guardi intorno e…
amici e conoscenti ti chiedono ripetutamente locali da brunch…”però per favore uno – chessò – particolare“,
la blogosfera straripa di articoli sul brunch,
e – particolare per noi non trascurabile (!) – sapete quale è una delle parole più googlate per arrivare a TR? Pensate un po’, “brunch”!

Insomma il pubblico di Roma c’ha messo un po’, ma negli ultimi anni si è velocemente affezionato al brunch. Ehhhh il brunch nel weekend piace!
Peccato solo che l’offerta non sia riuscita altrettanto rapidamente ad assecondare  le “azioni” in salita, ops le preferenze, in fatto di nuove aperture e origini della formula.

Risale infatti a più di un anno fa la nostra ultima rassegna in fatto di brunch (ci eravamo divertiti a giocare con generi e location nel post di Di che Brunch siete?) eppure non tanto è cambiato nel panorama urbano! Anzi no, una tendenza è chiara e preoccupante a suo modo: un diffuso aumento di prezzi da parte dei locali più dediti a questa formula. Fanno eccezione giusto un paio di locali che hanno invece giocato al ribasso e che, a nostro avviso, erano usciti in passato con un costo too high!
Insomma urge concorrenza…

Eccoci quindi a parlare di “vecchi” indirizzi targati TR per zona e, sempre per zona, qualche nuovo ingresso (rispetto all’ultimo post e che abbiamo indicato con “NEW”). L’ordine non vuole essere una classifica, è puramente casuale.

Continua a leggere

Best of Tavole Romane: i numeri del 2011

Ristoranti, pizzerie, gelaterie, brunch, aperitivi, bar, pasticcerie…cosa hanno gradito di più i lettori di Tavole nel 2011?
Ve lo sveliamo qui sotto, insieme a qualche numero che ha scandito il nostro 2011 e ad alcuni ringraziamenti che ci sentiamo di fare a conclusione – ormai avvenuta – di quest’anno appena trascorso.

Nel 2011 abbiamo scritto 64 nuovi post: siamo così a più di 200 in totale
E 265 sono le nuove foto caricate (circa 5 a settimana), non sempre della qualità che vorremmo ma scattarne di migliori è tra i nostri buoni propositi del 2012!

L’anno poi si è chiuso in bellezza con la divertente partecipazione ai Best Bites in Rome, 2011 di Katie Parla (grazie!) e la sorpresa di vedere la nostra panoramica sulle Trattorie romane tra i 5 post più letti in assoluto nel 2011 sul magazine “gastropopular” Dissapore! Grazie anche a Massimo Bernardi per le opportunità di collaborazione che ci ha offerto: ci auguriamo proseguano.

E ora classifiche!

Continua a leggere

Guest post: reportage di un brunch omaggio da Sweety Rome

Vi ricordate il giveaway per il nostro primo compleanno? Sono passati praticamente 2 mesi e ora che la vincitrice ha ritirato, ops gustato, il premio (un brunch da Sweety Rome) è un vero piacere per noi ospitare il racconto che ha scritto e i suoi scatti.
Una lettura da non perdere anche per aggiornarsi sull’offerta di uno dei nostri brunch preferiti e di cui colpevolmente non scrivevamo da un po’: qui il precedente articolo con tutte le informazioni pratiche.
Un grazie speciale per questo “guest post” ad Alessandra La Melannurca: “siamo stati fortunati ad avere come vincitrice proprio una blogger come te!”

E prima di lasciarvi al reportage un grazie di cuore va anche ad Alessandra di Sweety Rome per questo “dolce” omaggio!

Un viaggio in America che le ha cambiato la vita, gli occhi neri (da orientale, direbbe Daniele Silvestri) e un sorriso aperto fanno di Alessandra la perfetta padrona di casa di Sweety Rome. Il posto è di quelli “intoccabili”, lo dicono gli amici di Tavole Romane e lo ribadiscono gli occhi e il palato nel momento in cui si entra in quel di Via Milano 48.

Continua a leggere

Birthday Giveaway: the winner is…

lamelannurca con “Tavole Romane Coupon”!

seguono Food Lover Kathy e Francesco con altre bellissime idee:

Qui potete leggere tutti i commenti per il giveaway

Complimenti ad Ale @lamelannurca e agli altri partecipanti per la creatività! E grazie di cuore a tutti per gli auguri e l’affetto che ci avete mandato!!!

Per lamelannurca: in arrivo un bel (e buon) brunch omaggio da Sweety Rome con un’altra persona che sceglierai. Ti invieremo una mail con i dettagli…e naturalmente aspettiamo di sapere com’è andata e magari qualche foto!
Grazie ancora ad Alessandra di Sweety per questo gentile omaggio.

E i nostri “servizi”? Niente “Coupon” (almeno per ora!) ma il mistero durerà ancora poco, stay tuned…

[ENGLISH] the winner of our birthday giveaway is lamelannurca with the “Tavole Romane Coupon” idea! She will enjoy a free brunch for two people at Sweety Rome. Thank you all for participating!
What about our coming “services”? Still a little bit to wait, stay tuned…

Tavole Romane festeggia il suo primo compleanno! E la “torta” nasconde sorprese…

Questo slideshow richiede JavaScript.



[ENGLISH] News from Tavole Romane blog and how to participate to our “birthday giveaway”

Jingle per favore: tanti auguri a te, tanti auguri a te, tanti auguri Tavole Romane…tanti auguri a te!

E chi lo avrebbe mai detto! E’ stato un anno intenso, un anno denso di emozioni, un anno carico di soddisfazioni inattese!
Chi ci segue sa che non siamo per l’autoreferenziazione e le autocelebrazioni, ma in questa occasione un’eccezione è d’obbligo.

Poche parole dunque, ripercorriamo velocemente,  a modo nostro, l’anno appena trascorso. Con una raccomandazione: non fatevi cadere la palpebra e arrivate fino in fondo. Annunci e sorprese vi aspettano nelle ultime righe.

Continua a leggere