Osteria Fernanda – un nuovo capitolo di gran cucina

fernanda_new

Fernanda non è certo un indirizzo nuovo per noi. Anzi piuttosto un “vecchio” amico, diciamo così. Un punto di riferimento in cui negli anni ci siamo consapevolmente rifugiati.
Abbiamo praticamente visto lo staff “crescere” nella piccola location di via Rolli. Abbiamo visto spuntare i coperti su marciapiede. Abbiamo osservato la gente aumentare ai loro tavoli. Abbiamo con una certa soddisfazione rimirato i tanti addetti al settore che nel tempo si sono avvicinati e ne hanno parlato.

Vi domanderete allora perché un nuovo articolo. Si vero, chi conosce a mena dito il nostro modo di “narrare” sa che siamo soliti farlo con aggiornamenti lì dove è chiamato in causa un “veterano”, un già provato e approvato.

Si è aperto un nuovo capitolo per Fernanda e dunque ci sembrava giusto dedicargli un spazio più appropriato.
Nuova sede e con essa un rinnovato menu, che in tutta onestà ci sussurra l’avvio di un nuovo corso: un’offerta che sembra osare un po’ di più e – secondo noi- con lodevoli risultati.

Continua a leggere

Pianostrada Laboratorio con cucina a Trastevere – pane, passione e fantasia al femminile

pianostrada_pic1wm

Piano strada, altezza “uomo”, dritto al cuore.
Si dritto al cuore, perché è esattamente lì che arriva la personalità di questo locale appena si varca la soglia di ingresso (anzi già prima), si scruta l’interno e si avvista lo staff operoso dietro il bancone.

Ma andiamo al rallenty: c’è più gusto per un posto così.
L’ingresso è incastonato bordo vicolo del Cedro, uno di quei gioiellini trasteverini – in quanto a viuzze – che si srotolano alle spalle di strade decisamente più affollate e turistiche. In vicolo del Cedro oltretutto il tempo sembra essersi fermato a quello di una Roma di qualche tempo fa: lo testimoniano l’odore di sugo in lunga cottura al mattino e i panni stesi qui e lì a far da sfondo. Al civico 26 Pianostrada si lascia facilmente intercettare vuoi per la scritta bianca sulla porta, vuoi per la bici che porta l’omonima firma circondata da annesse piantine aromatiche.
Gradino ed ecco che appare il piccolo ma sorprendete spazio. Un rettangolo più lungo che largo con al centro un 15-20 sedute, tra bancone e 3-4 tavoli con sgabelli, a sinistra lo spazio lavoro a vista, sul fondo un minuscolo laboratorio dove tutto nasce. Arredi che sanno di industriale e come più ci piacciono. A parete menu “panini” e piatti cucinati del giorno.

La gestione è praticamente tutta al femminile e spiccatamente bionda…

pianostrada_pic2wm

Quattro donne tra cui Paola, che dopo anni e anni di “posto fisso” ha deciso di inseguire un sogno con  le sue due figlie e la socia Chiara, conosciuta per puro caso, nonché proprietaria delle mura. E che qui quanto preparato abbia una marcia in più si intuisce già dagli occhi fieri che accolgono, piuttosto che dalle mani sicure che si muovono ai fornelli.

L’offerta ruota intorno a pane e focacce preparati proprio da quelle mani. Divengono poi gustosi “carboidrati” farciti con abbinamenti insoliti di ottima qualità, che richiamano spesso la romanità. A questi si affiancano anche piatti caldi che variano nei giorni e con le stagioni. Da consumare sul posto e take away; anche con consegna a domicilio nelle zone Trastevere-Monteverde vecchio.
Genera una sorta di assuefazione è evidente: lo testimonia la presenza di non pochi clienti fissi divenuti palesemente di casa.

Insomma meno di un anno di vita eppure un’anima verace, matura e sicura. Ce ne fossero…

pianostrada_focaccia_wm

pianostrada_polpette_wm

pianostrada_hamburger_wm

Le nostre pagelle:

  • Ospitalità 7,5
  • Ambiente 7
  • Cibo: 7 (pane, focacce 8)

Prezzo:
Pasto: 15€

In Breve:
♥ Pianostrada, dritto al cuore!

Informazioni pratiche:
Pagina Facebook
Indirizzo: vicolo del Cedro 26, 00153 Roma
Orario: chiuso il lunedì
Tel. 06.89572296

Immagini: Tavole Romane

Giovedì Gnocchi – dove mangiarli a Roma

gnocchi_pic1_wm

G-n-o-c-c-h-i, una parola che inneggia al comfort-food. D’altronde non può essere diversamente se si pensa che:
a. di comfort sanno gli ingredienti di base alias patate, farina e uova
b. sempre di comfort parlano i condimenti a cui spesso si accompagnano
c. e ancora al comfort inneggia quella pastosa e morbida sensazione che avvolge il palato ad ogni boccone.

Continua a leggere

Tavole consigliate per Natale e Capodanno 2014/2015 a Roma

800px-Parione_-_NavonaNatale03

Ed ecco che in un batter d’occhio tutto parla di Natale: luci, addobbi, alberi, presepi e naturalmente gli inconfondibili sapori di periodo. Tutto a dire il vero tranne le temperature: più che di Natale sanno ancora di autunno. Ma forse con l’incedere di dicembre e con l’esplodere – nelle vetrine mangerecce – di panettoni, pandori e torroni pronti a “scaldare”,  i gradi centigradi faranno qualche inevitabile passo indietro. E allora sì che anche il clima saprà di Natale.

Quello appena trascorso è stato un anno – diciamo così – controtendenza per noi di Tavole. E già, perché nonostante un continuo intimo fermento per i vari progetti in piedi, e quelli nascenti che al momento vivono solo nelle nostre menti, il ritmo di pubblicazione sul blog ha reagito praticamente al contrario. Insomma avremmo voluto raccontarvi di più delle nostre avventure culinarie, lasciarvi più consigli in questo 2014 che si sta per chiudere e invece…
Sarà forse che bisogna necessariamente frenare prima di ripartire verso il “nuovo”?!

Cerchiamo di rimediare subito intanto con questo appuntamento ormai fisso e seguendo dunque una tradizione a cui siamo praticamente affezionati: il più possibile in anticipo per consentire a chi vuole di prenotare visto che in alcuni locali i posti già scarseggiano. Una lista pensata un po’ per tutte le tasche e un po’ per tutti i desideri di palato con – non lo neghiamo – tante piacevoli conferme.

Benvenute naturalmente altre segnalazioni di qualità e stay tuned anche su facebook e twitter per dettagli menu/prezzi ancora non definiti o aggiornamenti dell’ultima ora che appunteremo!

E prima di lasciarvi all’elenco e ai menu disponibili ai link, un augurio: …che il mercatino di Natale di piazza Navona, con cui abbiamo aperto il post, possa realmente essere ripulito dal degrado di bancarelle e cartelloni di dubbio gusto per divenire all’altezza di quelli più rinomati in Europa, e perché no spiccare ancor di più visto lo scenario indiscutibilmente unico che gli fa da sfondo. Le cronache di questi giorni ci diranno.

Continua a leggere

Il Brunch da The Perfect Bun e altri 28 indirizzi a Roma

theperfectbun_pic03wm

Di brunch a Roma cresce sempre più la voglia, in tutte le stagioni. Nella fredda perchè brunch è sinonimo di calore tra calorie (appunto) e l’atmosfera accogliente dei tanti locali dedicati. Nella bella – che finalmente sta arrivando – perchè brunch equivale a indugiare, a prendersi il proprio tempo e spesso gli indirizzi lo consentono nel “comfort” dell’aria aperta.

Insomma non c’è stagione che tenga: ecco allora pronto fresco fresco per l’uso il nostro tascabile brunch 2014 con 29 indirizzi e relativi prezzi aggiornati.
E poichè di recente siamo nuovamente passati con amici in uno dei “29” – tra i più rinomati in città – come non approfittare per dedicargli qualche riga e foto, visto oltretutto che non ne avevamo mai scritto nel dettaglio. Si tratta di The Perfect Bun, un posto che ha fatto del brunch il suo cavallo di battaglia. Lo ricordate? Si dai, i lettori più attenti lo avranno ancora in mente: era il capolista del nostro sondaggio sui brunch più amati di Roma.

Continua a leggere

Nuove aperture per mangiare a Roma – cosa succede in città!

vinerialitro_orologi

Uno, due, tre…venti o forse più!
Questo è il numero di nuove aperture o avvenuti rinnovi che contiamo, negli ultimi mesi del 2013 e in queste prime settimane del 2014, tra fonti web, passaparola e nuove insegne intercettate nei quartieri in giro per la città. Non c’è che dire, continua il fermento romano nella ristorazione che se da una parte miete inevitabilmente nuove vittime che abbassano serranda, dall’altra miete anche nuove gestioni.
E se da un lato non possiamo che rallegrarci per il nuovo (le aperture non saranno tutte encomiabili ma qualche buona new entry che incontra i nostri gusti c’è!) dall’altro si consolida in molti casi un triste trend. Tanti sono infatti i neo-locali “omologati”, che ricalcano fedelmente dei format ben accolti in passato in città. Come se questo fosse pseudo-garanzia che fatto uno di successo, basta replicarlo – o quasi – e i Romani son soddisfatti. Che poi magari per carità esiste pure una fascia di gente che lo gradisce, ci sta pure che all’avvio certe formule così pensate rassicurino e attraggano, ma poi alla lunga pagherà? Noi qualche dubbio ce lo abbiamo…
Va ribadito però che qualche nuovo indirizzo, nella veste oltre che nella sostanza, c’è. Onore al merito.

Continua a leggere

Il Tino @ Ostia – mare e terra, estro e tradizione

Il Tino - Esterno

E’ la prima volta che inauguriamo – a nostra memoria – un nuovo anno con un fuori-Roma: il protagonista in questione è Il Tino.  E che magari sia di buon auspicio per le realtà di provincia, che seguano il passo del fermento culinario che si respira in città per farci gioire anche al mare o nella campagna romana.
Sono peraltro trascorse alcune settimane da quando ne abbiamo goduto, basta rimandare ci siam detti! Il menu rischierebbe di essere già al secondo cambio, visto che segue le stagioni e un giro già lo ha fatto.
Ma veniamo al Tino appunto.
Continua a leggere

Tavole consigliate per Natale e Capodanno 2013/2014 a Roma

natale2013_larepubblica

Link all’aggiornamento 2014-2015

Sembrava ieri – cari lettori di Tavole – eppure è già il quarto Natale che trascorriamo insieme! E quando questo periodo fa capolino c’è da poco da fare, automaticamente chiama consigli per Vigilia, pranzo di Natale, Cenone di Capodanno e dintorni. Quest’anno noi saremo in tutt’altro clima (molto più caldo!) ma i nostri suggerimenti non potevamo non lasciarveli appunto seguendo una tradizione a cui siamo ormai affezionati.
Ed eccoci il più possibile in anticipo per consentire a chi vuole di prenotare visto che in alcuni locali i posti già scarseggiano.

Benvenute naturalmente altre segnalazioni di qualità e stay tuned anche su facebook e twitter per dettagli menu/prezzi ancora non definiti o aggiornamenti dell’ultima ora che appunteremo!

Continua a leggere

Roma Eur non solo uffici: 10 posti dove mangiare nei dintorni di viale Europa

Eur_Europa_pic1

Son finiti i tempi in cui girovagare per le vie dell’Eur – notoriamente zona di uffici, di quelle stra-affollate in settimana e deserte nel weekend – alla ricerca di qualche buon boccone con cui sfamarsi non portava a nulla di buono o quasi. Certo qualche debita eccezione c’è sempre stata, ma era un’eccezione appunto. Ora a distanza di qualche anno da quando quelle sole eccezioni tenevano banco, qualcosa è cambiato: diversi sono a nostro avviso gli indirizzi degni di nota nell’area.

Continua a leggere

Osteria del Velodromo Vecchio – tradizione romana all’Appio Tuscolano

Osteria del Velodromo Vecchio - Esterno

E così dopo la pausa di agosto eccoci di nuovo alle tastiere per una nuova e  speriamo promettente stagione gastronomica romana.
La ripartenza “vera”, fatta salva una parentesi di qualche giorno fa dedicata agli eventi food&wine&beer di questo Settembre, la affidiamo – in attesa di provare novità interessanti appunto – a uno storico indirizzo romano, l’Osteria del Velodromo Vecchio. 
La zona è quella dell’Appio-Tuscolano, come il titolo del post ha già svelato. Lo sfondo quello del classico incrocio tra strade di quartiere – un popoloso quartiere – giusto tra alti palazzi alternati a qualche “fratello” minore che resiste e, diciamolo, rende a tratti meno metropolitana l’aria.
Continua a leggere