Giovedì Gnocchi – dove mangiarli a Roma

gnocchi_pic1_wm

G-n-o-c-c-h-i, una parola che inneggia al comfort-food. D’altronde non può essere diversamente se si pensa che:
a. di comfort sanno gli ingredienti di base alias patate, farina e uova
b. sempre di comfort parlano i condimenti a cui spesso si accompagnano
c. e ancora al comfort inneggia quella pastosa e morbida sensazione che avvolge il palato ad ogni boccone.

E se da una parte paiono piuttosto semplici da preparare, come gli ingredienti suggeriscono, dall’altra invece diverse sono le insidie che nasconde la preparazione. Spesso finiscono per essere troppo duri o troppo molli.
Noi ne siamo ghiotti. S’è capito?! E poiché anche Roma – un po’ come l’intero Stivale – propone le sue succulente versioni, abbiamo deciso di appuntare qui una serie di indirizzi utili agli gnocchi-addicted. In ordine alfabetico per non scontentar nessuno.

Osteria del Velodromo Vecchio - Gnocchi

1) Acquolina Hostaria a Collina Fleming.  Da Terrinoni, lo gnocco si fa stellato. Quasi sempre presenti a menu con eclettici condimenti che sanno inevitabilmente di mare.

2) Cesare al Casaletto. Una delle trattorie che più amiamo in città (citata oltretutto nel blog in tempi non sospetti) e che per molti è divenuto ormai un riferimento in città. Gnocchi grossi e sodi da Leonardo Vignoli abbinabili a qualsivoglia condimento. I nostri preferiti sono all’amatriciana o con sugo di coda.

3) Flavio al Velavevodetto a Testaccio o in piazza dei Quiriti a Prati. Eccolo un altro indirizzo romano del cuore che mai ci delude! Neanche in fatto di gnocchi…con sugo di involtini.

4) L’Arcangelo in Prati da Arcangelo Dandini che per gli appassionati sicuramente non necessita di presentazioni. Uno degli gnocchi all’amatriciana più rinomati della città e che si ricordano per grandezza, consistenza e sapore. Se ben ricordiamo dedicati alla mitica Sora Lella, a cui si ispira la ricetta.

5) L’Oste della Bon’ora a Grottaferrata. Quando pensiamo a questo indirizzo, all’ambiente familiare, rustico e casalingo che gli fa da sfondo e alla cucina genuina che va in scena, la memoria arriva a dei formidabili gnocchi alla carbonara. Li propongono a menu anche con ingredienti di stagione oltre che con i condimenti romani a scelta.

6) Le Bistrot dal 1984 a Garbatella. Una versione tutta vegetariana e ben riuscita degli gnocchi, anzi gnocchetti e spesso realizzati e proposti a menu in variante zucca.

7) Matricianella a due passi da piazza S. Lorenzo in Lucina in pieno centro storico. Un’eccezione rispetto alla ricetta con patate: qui gli gnocchi sono i veri gnocchi della tradizione romana, di semolino a forma di larghi e spessi dischi, ripassati al forno. Non se ne trovano troppi di locali in città che hanno preservato questo modo di prepararli…

8 ) Osteria di Monteverde. La cucina propone spesso gnocchi dalle ottime consistenze e conditi con svariate e convincenti combinazioni di ingredienti. Anche a base di pesce.

9) Roscioli in centro storico nei pressi di Campo de’ Fiori. Nel ristorante-gastronomia-wine bar (quello di via dei Giubbonari per capirci) servono ottimi gnocchi con condimenti romani. Spesso si trovano gnocchi anche alla tavola calda del vicino forno su via dei Chiavari, approfittatene!

10) Sora Lella all’isola Tiberina. Storico indirizzo, sicuramente reso celebre anche dagli gnocchi all’amatriciana creati dalla sorella di Aldo Fabrizi citata giusto qualche riga più su. La famiglia prosegue la tradizione, anche se il fascino del locale negli anni si è un po’ ridimensionato e sono cresciuti turisti e prezzi. Quando si parla di gnocchi però secondo noi non può mancare una citazione!

Immagini: Tavole Romane

Gli “Intoccabili” 2015: 101 Tavole per mangiare e bere a Roma

TavoleRomane_Intoccabili_2015_collage

Inizia con questo post il nostro nuovo anno da blogger. Abbiamo pensato a lungo a come avviarlo e rinnovare la lista degli Intoccabili – ferma da circa un anno – ci sembrava la migliore  marcia da ingranare per ripartire.

Rinfreschiamoci il concetto innanzitutto: cosa intendiamo per Intoccabili per capirci. Per chi lo ignora o per chi vuole ripassarlo. Quando parliamo di Intoccabili alludiamo ai nostri locali di riferimento a performance costante in fatto di qualità-prezzo, o per meglio dire felicità-portafogli. Non parliamo dunque di recentissime aperture: posti provati e riprovati dove ci precipitiamo ad occhi chiusi quando non abbiamo voglia di rischiare. Indirizzi per noi sicuri  e che come tali non possiamo fare a meno di condividere, tanto che per renderli anche velocemente riconoscibili li abbiamo piazzati a portata di mano nella pagina accanto alla Home del blog.

Ma quali le novità rispetto alla passata edizione:

  • Il numero dell Tavole passa da 99 (dell’edizione 2013/14) a 101 su 27 categorie.
  • E’ spuntata una nuova categoria, quella dei Food Truck. Come ignorarla ormai?! Nel contempo ne abbiamo soppressa qualcuna, per una migliore leggibilità.
  • Qualche nome non è più in lista, causa ahinoi chiusura o naturalmente esperienze vissute altalenanti sia in fatto di offerta sia in fatto di servizio.

Ci saranno aggiornamenti in corso d’anno? Certo che si, nei prossimi mesi ci scapperanno aggiustamenti qui e lì, qualche obbligato chi entra e chi esce (forzato anche da inevitabili nuove aperture-chiusure). Ce ne aspettiamo pochi comunque: per fortuna di “Intoccabili” si tratta e una certa tenuta nel tempo la conservano.

E ora buona lettura!

PS: al solito i nomi fatti susciteranno assensi e dissensi, se vorrete condividerli la cosa non potrà che solleticarci curiosità…

Ecco qui allora le nostre Tavole “Intoccabili” 2015.

Tavole consigliate per Natale e Capodanno 2014/2015 a Roma

800px-Parione_-_NavonaNatale03

Ed ecco che in un batter d’occhio tutto parla di Natale: luci, addobbi, alberi, presepi e naturalmente gli inconfondibili sapori di periodo. Tutto a dire il vero tranne le temperature: più che di Natale sanno ancora di autunno. Ma forse con l’incedere di dicembre e con l’esplodere – nelle vetrine mangerecce – di panettoni, pandori e torroni pronti a “scaldare”,  i gradi centigradi faranno qualche inevitabile passo indietro. E allora sì che anche il clima saprà di Natale.

Quello appena trascorso è stato un anno – diciamo così – controtendenza per noi di Tavole. E già, perché nonostante un continuo intimo fermento per i vari progetti in piedi, e quelli nascenti che al momento vivono solo nelle nostre menti, il ritmo di pubblicazione sul blog ha reagito praticamente al contrario. Insomma avremmo voluto raccontarvi di più delle nostre avventure culinarie, lasciarvi più consigli in questo 2014 che si sta per chiudere e invece…
Sarà forse che bisogna necessariamente frenare prima di ripartire verso il “nuovo”?!

Cerchiamo di rimediare subito intanto con questo appuntamento ormai fisso e seguendo dunque una tradizione a cui siamo praticamente affezionati: il più possibile in anticipo per consentire a chi vuole di prenotare visto che in alcuni locali i posti già scarseggiano. Una lista pensata un po’ per tutte le tasche e un po’ per tutti i desideri di palato con – non lo neghiamo – tante piacevoli conferme.

Benvenute naturalmente altre segnalazioni di qualità e stay tuned anche su facebook e twitter per dettagli menu/prezzi ancora non definiti o aggiornamenti dell’ultima ora che appunteremo!

E prima di lasciarvi all’elenco e ai menu disponibili ai link, un augurio: …che il mercatino di Natale di piazza Navona, con cui abbiamo aperto il post, possa realmente essere ripulito dal degrado di bancarelle e cartelloni di dubbio gusto per divenire all’altezza di quelli più rinomati in Europa, e perché no spiccare ancor di più visto lo scenario indiscutibilmente unico che gli fa da sfondo. Le cronache di questi giorni ci diranno.

Continua a leggere

Dove mangiare a Roma ad agosto 2014

Agosto2014_ombrelloni1wm2

Sembra ieri che tutto ha avuto inizio, eppure siamo all’edizione numero cinque della nostra selezione d’agosto: ristoranti, pizzerie e altre “Tavole” che decidono di non abbassare serranda tutto il mese più indirizzi particolarmente amati che ahinoi – ma buon per loro – va in vacanza per l’intero periodo e, diciamocelo, torna comodo saperlo.

Niente paura comunque! E’ ormai realtà l’apertura di diversi ristoranti delle più svariate fasce per tutto (o buona parte) del mese. Anche rispetto allo scorso anno sembrano essere aumentate le opzioni, comprese quelle pizza e spuntini mordi e fuggi. Resta un’unica nota dolente: ferragosto e il weekend subito a ridosso latitano di copertura.

E ora basta girarci intorno, veniamo a come è organizzata la selezione. I locali sono suddivisi in tre categorie: ai tradizionali ristoranti e pizzerie quest’anno abbiamo aggiunto “streetfood e altri cibi”. Per ciascuna Tavola elencata sono riportati i giorni di chiusura in agosto e il link al nostro articolo o – se non ancora raccontata nel blog –  a siti esterni per informazioni pratiche. A proposito di informazioni pratiche…occhio, anche i locali aperti rispettano i normali giorni/orari di chiusura settimanale. Tenetene dunque conto e comunque prima di andare fate uno squillo! Le informazioni sono state tutte verificate prima della pubblicazione ma possono esserci variazioni dell’ultima ora. Non si sa mai.

Continua a leggere

Tavole consigliate per Natale e Capodanno 2013/2014 a Roma

natale2013_larepubblica

Link all’aggiornamento 2014-2015

Sembrava ieri – cari lettori di Tavole – eppure è già il quarto Natale che trascorriamo insieme! E quando questo periodo fa capolino c’è da poco da fare, automaticamente chiama consigli per Vigilia, pranzo di Natale, Cenone di Capodanno e dintorni. Quest’anno noi saremo in tutt’altro clima (molto più caldo!) ma i nostri suggerimenti non potevamo non lasciarveli appunto seguendo una tradizione a cui siamo ormai affezionati.
Ed eccoci il più possibile in anticipo per consentire a chi vuole di prenotare visto che in alcuni locali i posti già scarseggiano.

Benvenute naturalmente altre segnalazioni di qualità e stay tuned anche su facebook e twitter per dettagli menu/prezzi ancora non definiti o aggiornamenti dell’ultima ora che appunteremo!

Continua a leggere

Gli “Intoccabili” 2013-2014 di Tavole Romane…

intoccabili2013_TR

In materia di “Intoccabili” avevamo preso un impegno: rinfrescare la lista almeno una volta l’anno. E’ giunto quindi tempo…
E a suggerire che è proprio il momento anche i numerosi accessi che di giorno in giorno la pagina accumula.
Continua a leggere

Tavole consigliate per Natale e Capodanno 2012/2013 a Roma

Natale e Capodanno 2012

English version

E chi se lo aspettava?! In tanti davvero in tanti ci avete richiesto a gran voce questa selezione di locali per Natale e Capodanno. E a chiusura d’anno – non ve lo nascondiamo – la cosa ci riempie di soddisfazione, o come si dice di solito contribuisce a un bilancio col segno decisamente  “+”. Ma di questo ne parleremo più in là, non è ancora tempo di resoconti…

Dunque bando alle chiacchiere! Passiamo in velocità alle aperture natalizie avvistate e a scrutare cosa porteranno “in tavola”. Rapidi rapidi oltretutto perché il tempo per le prenotazioni stringe: sempre di più sono le persone – anche romane – che scelgono di trascorrere pranzi e cene delle feste fuori casa.
Continua a leggere

Agosto 2012 a Roma? Ristoranti e Pizzerie in ferie e non

Segui il link per l’aggiornamento 2013

English version (including a selection of food venues open in August 2012 and additional information about each one)

Il caldo imperversa e le agognate ferie di agosto sono praticamente arrivate. E’ giunto dunque  il momento di fare il consueto giro di “Tavole” per scovare quelle che – nonostante il solleone – resteranno stoicamente aperte. E già che ci siamo per appuntare le chiusure delle tante altre che invece abbasseranno serranda: tornano sempre utili!
Per chi rimane in città – e a giudicare dal traffico che si scorge nelle strade sono sempre di più quelli che lo fanno – e per chi ci passa per qualche giorno di vacanza.

Per praticità trovate dunque una serie di locali selezionati suddivisi in 3 gruppi:
quelli che chiudono per meno di una settimana (dei fari insomma!)
quelli che invece si concedono ferie più lunghe…e sapere quando fa comodo
quelli che delle pizzerie non possono fare a meno…anche se quest’anno il “disco di pasta” sembra aver fatto le valigie.

Continua a leggere

Gli Intoccabili di Tavole Romane: che aria tira…

Innegabile sia da un po’ che al nostro scrigno degli “Intoccabili” non mettiamo le mani. Non nel senso di frequentazione che può venir in mente ai più (quella non manca di certo), ma in quanto a rivisitazione della lista. Sì qualche aggiustamento qui e lì, qualche obbligato chi entra e chi esce (forzato anche da inevitabili nuove aperture-chiusure) ma nulla di più.  Per fortuna di “Intoccabili” si tratta e una certa tenuta nel tempo la conservano.
Chi sono gli “Intoccabili” di Tavole Romane? Ah si certo qualcuno, o forse più di qualcuno, potrebbe non saperlo. Gli “Intoccabili” sono i nostri locali di riferimento a performance costante in fatto di qualità-prezzo, o per meglio dire sorriso-portafoglio. Insomma i posti verso cui ci precipitiamo ad occhi chiusi quando non abbiamo voglia di pescare nel nuovo e nell’ignoto. Indirizzi per noi sicuri per intenderci e che non possiamo fare a meno di condividere, tanto che per renderli anche velocemente riconoscibili li abbiamo piazzati a portata di mano nella pagina accanto alla Home del blog.

Considerando comunque che di realmente intoccabile in fatto di gastronomia c’è poco, molto poco, l’impresa di “scova-Intoccabili” è sempre abbastanza ardua. Ecco dunque dopo RIpensamenti e RIflessioni la lista “Intoccabili 2012″ completamente RIvisitata, RIbaltata e RInnovata nella struttura con 3 posti scelti per ciascuna categoria. E le categorie sono diventate 25 per facilitare la ricerca.

Vi lasciamo con l’impegno di RInfrescarla per intero almeno una volta l’anno.
Buona lettura!
Ah dimenticavamo…come tutte le selezioni ci aspettiamo e ci auguriamo susciti assenzi e dissenzi, che  se vorrete condividere non potrà che solleticarci curiosità…

Ecco qui allora le  nostre Tavole “Intoccabili”.